132014giu

Primavera alle porte, voglia di «ritocchino»

CHIRURGIA ESTETICA: Parliamo di tempi e opportunità con la dottoressa Maria Luisa Pozzuoli

Un “ritocchino” per ogni stagione

La primavera è alle porte e l’estate dietro l’angolo, e così cresce la richiesta per alcuni interventi estetici, quali? Giriamo la domanda aduna specialista di questo campo, la dottoressa Maria Luisa Pozzuoli:

«In questo periodo va per la maggio-re il ritocchino soft, filler e peeling per esempio, per avere una pelle più sana e fresca, visto che in estate ci sitrucca di meno; anche la mastopla-stica additiva al seno è un “must” diquesto periodo, anche se in realtà,per sfoggiare un seno nuovo in esta-te, sarebbe opportuno cominciare apensarci in autunno, perché è un in-tervento con tempi di ripresa rapidi,ma per poter vedere il risultato defi-nitivo, occorrono anche sei mesi».

Sono in costante aumento le giovanissime che si sottopongono aquesto intervento, cosa ne pensa?

«C’è un’inversione di tendenza, chenon credo sia positiva: prima eranole donne in età avanzata, magari do-po il parto e l’allattamento, che face-vano la mastoplastica. Per le giova-nissime non credo sia una buona so-luzione, soprattutto a 16 o 17 anni cisono problemi di sviluppo naturaledel corpo. In ogni caso, io consigliosempre di valutare l’aumento del se-no basandosi sulle proporzioni ditutto il corpo, perché l’interventopuò essere controproducente se haun effetto antiestetico, il chirurgo de-ve portare la paziente su una stradail più sensata possibile per un fisicoarmonioso».

Articolo tratto dall’Intervista alla Dr.ssa Pozzuoli.

Giornalista del quotidiano Il Tempo.

“Leggi l’articolo originale”