Fotoringiovanimento laser

La pelle è l’organo più sviluppato del nostro corpo. La sua funzione di barriera ci protegge dalle infezioni e fa da scudo alle sostanze nocive. Ma con il passare degli anni,con il sole, il vento e le sostanze tossiche disperse nell’aria,e i radicali liberi accumulati dal nostro corpo e il cambiamento dell’assetto ormonale del nostro organismo si fanno sentire e soprattutto vedere. Ma nel tempo ciascuno di noi tende a migliorare il proprio stile di vita e desidera che la propria immagine, il proprio volto riflettano in chi ci osserva questo benessere

I SEGNI DELL’AGING (INVECCHIAMENTO CUTANEO)

Ecco allora che inizialmente quando ci guardiamo allo specchio notiamo piccole rughe sottili attorno agli occhi ed attorno alle labbra, sulla fronte ed il decolleté; la pelle del viso appare rilassata e perde la sua elasticità. Poi, non appena il collagene del derma inizia a consumarsi, iniziano ad apparire rughe più profonde. E’ questo il momento in cui possono insorgere più marcate differenze di colorazione della pelle ( iperpigmentazioni), ed i segni di un acne sofferta magari in età giovanile, si rendono più evidenti: un’eccessiva esposizione al sole, il fumo di sigaretta, lo stress, una cattiva alimentazione, accelerano i processi d’invecchiamento.

IL LASER ERBIUM: YAG

Il laser erbium: Yag rappresenta l’ultima e più avanzata innovazione scientifica per il trattamento dell’invecchiamento cutaneo e dei danni causati da un’eccessiva esposizione al sole. Il Laser Erbium garantisce una metodica più sicura, più accurata e precisa, meno traumatica e meno dolorosa per ripristinare una pelle più soffice, più liscia e nel complesso più giovane. I pazienti possono sottoporsi a tale procedura ambulatorialmente, e ritornare a casa lo stesso giorno dell’intervento di Skin resurfacing. Lo Skin resurfacing con il laser erbium, infatti, è una metodica appositamente concepita per rimuovere le rughe superficiali e moderatamente profonde della faccia in quanto, a differenza di altri laser, ha maggiore precisione e surriscalda meno i tessuti su cui agisce, lasciando un minor arrossamento. Per questo motivo trova indicazione anche nel trattamento delle iperpigmentazioni cutanee, nelle smagliature e nelle cicatrici d’acne.

Rispetto ad altri laser e ad altre metodiche ,il laser Erbium determina un minor arrossamento della pelle, una minor produzione di siero ed una guarigione più rapida. In molti casi, quando si effettua un “refreshing”, il paziente è in grado di ritronare alla propria attività in 7 giorni. A seguito dell’azione del laser, il volto intero o le zone trattate sono medicate con un’apposita medicazione. Appena eseguito il resurfacing sulla zona trattata si avvertirà calore che andrà diminuendo nel giro di qualche ora, quindi si avvertirà la pelle tirare e un po’ di prurito: il tutto durerà solo per qualche giorno dal momento che già dopo cinque, sei giorni saranno completati i processi di riepitelizzazione e si potrà applicare il make up. Dopo poche settimane la pelle del vostro viso, nuova, luminosa e rosea, ritornerà alla completa normalità svelando un aspetto più fresco, levigato e morbido.